Salta ai contenuti o alla mappa del sito

Fantacalcio dal 1995: tornei, regolamenti, commenti, news. Rubriche come il Grillo parlante, la Saga di Lucianone (Luciano Moggi), Amarcord, Fantamarcord. Sempre disponibili le probabili formazioni serie A in tempo reale e i giocatori indisponibili.



24° ANNO DELL'UNIVERSITA' DEL FANTACALCIO

TORNEI IN CORSO: CAMPIONATO - COPPA ITALIA - OPERAZIONE SAMANTHA

LA VOCE DEI FANCAZZISTI

Vuoi parlare di fantacalcio? Desideri parlare di calcio? Vuoi scambiare quattro chiacchiere parlando di quello che ti passa per la testa? Insomma, ne vuoi parlare? Fallo liberamente compilando il modulo sottostante. I commenti del fantacalcio sono fruibili anche nel comodo formato RSS I commenti del fantacalcio

Sono presenti 8 commenti.

 Ricevuto da L'Ingegnere il 24/09/2018 alle 17:04:33

Sempre e solo se non erro:
Gianfranco - Leonardo 1-2
( 65,5+2 - 75,5 ).
Ad maiora.....

 

 Ricevuto da Er mago il 24/09/2018 alle 15:19:46

Mau-Pietro 1-4 (64,5+2/78)

 

 Ricevuto da Er ciste il 24/09/2018 alle 10:16:27

Gab 61 fab 81,5

 

 Ricevuto da Er mago il 18/09/2018 alle 16:41:09

Leo -Mau 1-0 (68+2 / 65,5)

 

 Ricevuto da GF il 18/09/2018 alle 15:50:37

complimenti a Pippo per la sua SECONDA coppa!!

 

 Ricevuto da Pippo il 18/09/2018 alle 15:21:21

Campionato
Pietro - Gianfranco: 2 - 0
( 72 - 62)

Supercoppa
Pietro - Gianfranco: 1 - 0
( 70 - 61.5)

Sempre in attesa del confronto numerico del Sig. Gianfranco.

 

 Ricevuto da Er ciste il 18/09/2018 alle 11:50:44

Fab 68,5 ciso 61

 

 Ricevuto da Il Presidente il 07/09/2018 alle 15:01:58

Benvenuti alla 24^ stagione dell'Università del Fantacalcio.
Un traguardo importantissimo raggiunto a volte con difficoltà ma, è questa la buona notizia, iniziato ieri con il mercato 2018/19 nel segno delle migliori intenzioni.
Vi ricordo le modifiche introdotte ai Regolamenti del Campionato e della Coppa Italia.

Per quanto riguarda il Campionato, è stato modificato l'articolo 13, comma 4 lettere l) per tener conto l'ipotesi di più partite rinviate. Nel dettaglio, in caso di partite rinviate (mai iniziate) si tiene conto della seguente casistica:
- Se le partite oggetto del rinvio sono minori di 4, sarà necessario attendere che siano disputate, purché ciò avvenga entro la giornata di campionato successiva, altrimenti entra la riserva del giocatore o portiere; se non sono disponibili riserve il giocatore o portiere prende il voto 6.
- Se le partite oggetto del rinvio sono in numero maggiore, sarà necessario attendere che siano disputate, purché ciò avvenga entro 4 turni di campionato, altrimenti entra la riserva del giocatore o portiere; se non sono disponibili riserve il giocatore o portiere prende il voto 6.

Per quanto riguarda la Coppa Italia si è stabilito che sarà disputata a gare unica, senza +2, al pari della Supercoppa. E' stato pertanto modificato il Regolamento all'articolo 2 comma 1, con l'introduzione della nuova lettera c).

Vi ricordo che, in base all'articolo 7 comma 4, i crediti rimanenti alla fine della seduta possono essere utilizzati nel mercato di riparazione secondo la seguente proporzione: 1 Euro ogni 6 crediti. Eventuali resti non sono ulteriormente convertiti. So per certo che Gianfranco vanta un credito convertito di 2 Euro. Se anche altri fossero a credito ne dessero evidenza qui sul forum in modo da averne traccia.

Quest'anno Samantha cambia piattaforma spostandosi da Bwin a SisalMatchPoint: speriamo valga la pena dal punto di vista economico. Ci affidiamo anima e portafogli alla sapienza di scommettitore del Mago.

Al tal proposito è stato stilato il calendario 2018/2019. Ecco la prima giornata:
Fabrizio - Fabio
Roberto - Gabriele
Pietro - Gianfranco
Leonardo - Maurizio

L'elenco delle partite ci è utile, come sempre, per determinare l'ordine di gioco di Samatha.
Quindi inizierà Fabrizio, poi Fabio e poi tutti gli altri a seguire.

BUONA STAGIONE A TUTTI!

 

Lascia qui il tuo commento compilando almeno i primi due campi del modulo, obbligatori.

Modulo per i commenti

(Max 50 car.)

          (Max 800x600 px)

Codice di controllo (necessaria la visualizzazione delle immagini) --> ricopialo qui -->

Conferma e invia

 

Top ▲

IL FOGLIONE DEL FANTACALCIO
Appendice, appendicite e milza del CdF che era un notiziario di Fantacose ed altro
*EDIZIONE SPECIALE DEL VENTENNALE*

* * *

La fantasia può portare male se non si conosce bene come domarla, ma costa poco, val quel che vale... e nessuno ti può più impedire di adoperarla

F. Guccini - Quattro stracci - 1996

* * *

Anno 1958. L'Italia si gode il boom economico e a Roma fervono i preparativi per le prossime olimpiadi.
Per far spazio al sorgente villaggio olimpico, viene dismesso l'ippodromo di Villa Glori. L'area individuata per il nuovo ippodromo, al grido di fregacazzo del rischio idrogeologico è una zona paludosa a sud della capitale. Sorgerà così, tra i più grandi d'Europa, il nuovo ippodromo di Tor di Valle.
Si inizia a scavare e ben presto, durante i lavori, affiorano dal sottosuolo reperti risalenti all'antica Roma. Fatto che di per se non può sorprenderci più di tanto. Sembra però che non si tratti di qualche frammento... due cocci... o un muretto. No. La scoperta è di proporzioni enormi. Al primo affondo di escavatore viene alla luce quella che con molta probabilità è la volta superiore di un tempio. Sulla scoperta viene mantenuto il massimo riserbo ed i lavori sospesi. Seguono giorni concitati che portano alla decisione di ignorare qualsiasi ragione storica a beneficio del più redditizio spirito olimpico. Si inventano a tavolino problematiche mai paventate prima riguardo l'instabilità del terreno troppo sabbioso, per cui si rende necessario un intervento straordinario. In quei giorni vengono colati nel suolo 13 km di pali di cemento seppellendo, stavolta per sempre, chissà quali meraviglie. L'ippodromo viene inaugurato il 26 dicembre 1959 e chiunque abbia preso parte ai lavori, liquidato con ingenti somme in cambio del più assoluto silenzio. Un'enorme pietra tombale di 420.000 mq di forma anulare, dalla spiccata “pubblica utilità” animata per più di 50 anni da cavalli, cavallari, drivers e pubblico pagante. Strano a dirsi di questi tempi... ma non risulta alle cronache che mai alcuno di essi sia sparito inghiottito da una voragine, o da sabbie mobili affiorate all'improvviso e tantomeno portato via dal Tevere in piena.
Che Tor di Valle sia una sorta di Area 51 d'epoca romana sembrerebbe davvero una burla di fine estate... e che dietro ai mille ostacoli che sorgono quotidianamente alla costruzione del nuovo stadio della Roma ci sia in realtà la volontà di mantenere un tal segreto di Stato... solo un chiacchiericcio da bar. Sembrerebbe... se non fossero ormai di dominio pubblico da ieri sera le dichiarazioni di Fulvio C. (nome di fantasia ndr) rilasciate ad una nota emittente radiofonica romana. Fulvio c'era nel '58. E da allora, il rimorso ha scandito ogni giorno della sua esistenza.

Fortuna Musei Vaticani
Fortuna Musei Vaticani

Perché si sia deciso a parlare solo ora è un mistero, ma appare molto serio e preciso nel descrivere un'area di reperti annegata nel cemento vasta come due campi da calcio. Ricorda molto bene il tempio. "Venne un esperto mandato in gran segreto" racconta Fulvio, "fu da subito certo, dalle iscrizioni, che si trattasse di un tempio dedicato al culto della Dea Fortuna fatto edificare da Servio Tullio."

Stiamo parlando del regno del sesto Re di Roma, dal 578 a.C. al 539 a.C. Fortuna è una figura della religione romana, la Dea del caso e del destino, una divinità antica, forse precedente alla fondazione di Roma anche se i romani ne attribuivano l'introduzione del culto a Servio Tullio, il re che più fra tutti, fu favorito dalla fortuna.

Quella con la C maiuscola. Alla Dea dedicò ben ventisei templi nella capitale, ciascuno con un'epiclesi diversa.
La rivelazione di Fulvio è di portata mondiale, anche se al giorno d'oggi siamo preparati a tutto... ma è quando Fulvio cita testualmente l'iscrizione all'ingresso del tempio "CALCITRANDO PILA EST LUDERE. PHANTA PILAM RES MAGNA EST" che la storia prende risvolti inimmaginabili. Il latino non è il mio forte ma in italiano suona pressappoco così: Calciare la palla è un gioco. Fanta-palla è cosa più grande.
Sì, proprio così... non state sognando... 500 anni prima di Cristo a Roma si giocava un qualcosa di simile al Fantacalcio!
Vanno riscritti tutti i testi di storia e non solo... immaginate solo per un momento di... ok, ok, stop!
Come diceva Cesare Cuticchia alias Manuel Fantoni... nun è vero nientee... t'ho raccontato un sacco de fregnacce! Chiedo venia... è la prima puttanata che mi è venuta in mente volendo introdurre il concetto di fantasia. È che poi la fantasia vola... vola... ovvio che nessuno di voi ha preso per buone le mie parole... ma con un minimo di impegno in più chissà... del resto fantasia e realtà si mescolano quotidianamente, si superano a vicenda, dando vita a miti, falsi miti, leggende, false leggende e purtroppo... anche al substrato di quella che noi comunemente chiamiamo vita.

No, dico, se vi avessi raccontato questo: Uno che coinvolto nell'inchiesta sugli appalti alla Regione Lazio (e per questo arrestato) – coinvolto, condannato e inibito per calciopoli – condannato a 2 anni di reclusione per aggiotaggio e ostacolo all'attività degli organi di vigilanza. Ecco, poniamo che improvvisamente quest'uno si erga a paladino del calcio italiano et a cazzimme con Uno condannato per bancarotta fraudolenta e falso in bilancio, frode sportiva ed evasione fiscale; con Un altro che è stato condannato per calciopoli e fa le veci di un altro che, fautore del bunga bunga, non sto qui ad elencarne le gesta... potrei continuare ma bastano questi, che a braccetto impongono alla presidenza della FIGC Uno che è stato processato e condannato cinque volte per falsità in titoli di credito, evasione fiscale e abuso d'ufficio. Altro che le banane di Opti Poba... beh.. e il primo provvedimento di Costoro è affidare la Nazionale italiana a Uno che è stato indagato e condannato nell'ambito del filone calcio scommesse.
No, dico, se vi avessi raccontato questo... chi mi avrebbe creduto mai?

La fantasia che interessa a noi però è quella applicata al calcio. Quando a quello giocato, genera colpi, magie, assist, goals... quando a quello su carta, ci riconduce a grandi chiacchiericci spesso inconcludenti e... da ormai quasi un quarto di secolo, al Fantacalcio.
Cos'è il Fantacalcio lo sappiamo... ma se abbandoniamo l'ipotesi Servio Tullio, CHI l'ha inventato? Ti sei mai chiesto

Riccardo Albini
Riccardo Albini
chi ha generato tutto questo? Se non lo sai te lo dico io. Sua Eminenza grigia Riccardo Albini.

Nato a Milano il 7 dicembre 1953, giornalista. Prendendo spunto da un libro sul fantasy football americano, rimugina per un paio di anni sul regolamento prima di proporlo a sette amici in occasione dei campionati europei del 1988. Una prova. Inutile dire come sia andata... se oggi siamo qui. È il 1990, quello delle notti magiche strozzate in gola in una serataccia partenopea, del delitto di Via Poma, della Guerra del Golfo... nonostante il duo Bennato/Nannini abbia i suoi perché, la mia colonna sonora è Violator, settimo album dei Depeche Mode.


Enjoy the Silence

Albini pubblica il libro Serie A - Fantacalcio. Il primo. È di fatto il momento zero di questo gioco che diventa di tutti. Un assist e un gol meraviglioso al tempo stesso. Fantasia... In realtà il Fantacalcio è pragmatico, converte gesta umane in freddi numeri. Fantasiosi semmai sono certi voti talvolta affibbiati da personaggi che dovrebbero essere più seri, più preparati o semplicemente presenti alle partite.

E se la Dea Fortuna come sembra è bendata... allora la fantasia nel fantacalcio in sostanza si riduce ad una sola, ma è decisiva. Debordante. Inimitabile. Regalare la possibilità, illusoria eppure così tangibile, di essere presidente, direttore sportivo e allenatore di una squadra di calcio. Il sogno di chiunque, tra la gente comune, ami il calcio.
Qualche anno dopo, nasce l'Università del Fantacalcio... giunta alle soglie della ventesima stagione. Un traguardo importante che sento di voler celebrare in modo speciale insieme a voi, con quello stralcio di fantasia rimasta.
Un torneo, del ventennale, correrà parallelo al campionato standard, con modalità piuttosto semplici ma che l'esperienza mi suggerisce di spiegare a voce e soprattutto a gesti. E poi... Federico Buffa purtroppo ci conferma che per impegni improrogabili non potrà confezionare una serie di speciali dedicati ai venti anni dell'UdF... indi, mi sobbarcherò questo onere. Per la timida gioia di chi ogni tanto in questi anni me lo ha chiesto... annuncio la riesumazione del Corriere del Fantacalcio!

Non un foglio in edizione speciale, ma il CdF, nella sua nuova versione 2.0. La scoprirete diversa dai fasti di un tempo ma spero possa incontrare altrettanta benevolenza, data la mole di lavoro ancora più grande che richiederà. Incoscienza la mia... piuttosto che fantasia.
Del resto... autocitandomi... il calcio è un gioco, il Fantacalcio è una cosa seria!


Altri impegni...
BUONA STAGIONE A TUTTI
Gabriele

 ARCHIVIO STORICO FOGLIO DEL FANTACALCIO

 ARCHIVIO STORICO CORRIERE DEL FANTACALCIO

Top ▲